Custom Pages
Verso la fine della Serie A: COVID-19 protagonista | Angelo7football
| Calcio | A_7_football | Coaching 360° ⚽ Calcio, Serie A, Fantacalcio e Scuola Calcio ⚽ Insegnare il calcio attraverso la comunicazione 🗣
Calcio, Serie A, Fantacalcio, Scuola calcio, Allenatore di calcio
171
post-template-default,single,single-post,postid-171,single-format-standard,bridge-core-1.0.6,ajax_fade,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-18.2,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.5,vc_responsive

Verso la fine della Serie A: COVID-19 protagonista

Serie A verso la fine

Verso la fine della Serie A: COVID-19 protagonista

Siamo giunti alla fine della stagione di Serie A. Quest’anno il campionato di Serie A è stato diverso, a sé stante.. Ha rischiato di terminare in anticipo, di essere annullato, ma alla fine è stato portato a termine.
Il Covid-19 è stato il vero protagonista della seconda parte di stagione!
La classica pausa che va da giugno ad agosto quest’anno è slittata, e i giocatori si sono ritrovati ad affrontare partite vitali come lotta per le prime posizioni, lotta per un posto in Champion’s League o Europa League, lotta per la salvezza, tutto con partite distanziate da tre giorni l’una dall’altra. È stato un campionato inusuale, giocato nell’ultima parte sotto il caldo estivo. C’è chi lo definisce falsato, forse si, ci sono stati ribaltamenti nelle posizioni in classifica ma anche squadre risultate più in forma di altre, e che prima del lockdown non davano segnali troppo positivi.

Che la Serie A abbia fine! Scudetto 2019/2020 assegnato alla Juventus

La lotta scudetto si è ormai conclusa, per il nono anno consecutivo la Juventus si è aggiudicata lo scudetto.
Quest’anno sembrava poter esserci un cambio di guardia, invece no, nonostante i bianconeri non abbiano mostrato un grandissimo calcio, le concorrenti non sono state all’altezza della situazione.

In questo finale, di avvincente ci saranno due lotte: una riguarda lo scontro per il secondo posto in campionato e la seconda invece vedrà protagoniste Lecce e Genoa in un testa a testa per non retrocedere.

Secondo posto in campionato: Inter, Atalanta o Lazio?

A rendere ancora più bella questa sfida è lo scontro diretto che ci sarà tra Atalanta e Inter, le quali si distanziano di un punto.

Campionato di calcio Serie A - classifica aggiornata alla penultima giornata di campionato

Ma questo non basta, perché a contendersi la seconda posizione c’è la Lazio, impegnata nella sfida fuori casa contro il Napoli, già proiettata in Europa League e con un Ciro Immobile all’inseguimento, non solo del titolo di capocannoniere di quest’anno in Serie A ma del record assoluto di gol in Italia, difatti tenterà di superare il primato assoluto di 36 reti in campionato, fatto da Gonzalo Higuaín nella stagione 2015/2016.

Campionato di calcio di Serie A- Immagine tratta dalla Gazzetta dello Sport che ritrae Gonzalo Higuaín con la maglia del Napoli dopo aver segnato 36 reti in campionato

A oggi, Immobile si trova a 35 gol, avendo eguagliato nella penultima partita di campionato lo svedese Nordahl. Riuscirà a trovare 2 reti per entrare nella storia come miglior goleador in assoluto?

Campionato di calcio di Serie A - Notizia record gol di Immobile, a -1 dal record di Higuaín

Riuscirà la Lazio a vincere contro il Napoli e provare concludere l’anno al secondo posto? Questo dipenderà soprattutto dal risultato tra le due squadre lombarde.

La verità è che prima del lockdown la Lazio ha fatto paura anche alla Juventus poiché viaggiava a ritmi elevatissimi e sbagliava molto poco. Al rientro in campionato ha dimostrato di aver subito il colpo poiché si è concessa troppi errori e il suo bomber non era più lucido come nel resto del campionato. Ne hanno approfittato Inter e Atalanta, ma mentre la prima ha avuto alti e bassi, non dimostrandosi in alcune partite in gran forma, sbagliandone alcune che non ha saputo gestire e nel quale si è fatta rimontare, e terminate dunque con un pareggio o una sconfitta; la seconda si è dimostrata in forma smagliante, come nel resto del campionato, risultando la vera squadra da battere.

Lotta salvezza tra Lecce e Genoa: un solo posto per la SERIE A

Decisive nell’ultima giornata di Serie A saranno anche le partite Genoa-Verona e Lecce-Parma. Dopo che nell’ultima partita il Lecce è riuscita a strappare la vittoria nel match contro l’Udinese, oggi crede ancor di più nella possibilità di salvarsi. Certo, dipenderà anche dal Genoa, poiché una sua vittoria decreterebbe la permanenza in Serie A per la squadra del grifone, ma il Lecce dovrà comunque crederci fino alla fine dando tutto nello scontro con il Verona, poiché se il destino sarà dalla sua parte, nonostante gli 81 gol subiti finora (ovvero più di qualsiasi altra squadra in Serie A), potrebbe sfiorare l’impresa restando nella massima serie.

Che l’ultima giornata abbia inizio! Serie A giunta alla fine con l’ultima giornata da potersi godere.

Buon divertimento e buon finale di campionato.

No Comments

Post A Comment