Custom Pages
La scuola calcio | Angelo7football - Cosa devi sapere sulla Scuola Calcio
| Calcio | A_7_football | Coaching 360° ⚽ Calcio, Serie A, Fantacalcio e Scuola Calcio ⚽ Insegnare il calcio attraverso la comunicazione 🗣
Calcio, Serie A, Fantacalcio, Scuola calcio, Allenatore di calcio
15147
post-template-default,single,single-post,postid-15147,single-format-standard,bridge-core-1.0.6,ajax_fade,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-18.2,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.5,vc_responsive

La scuola calcio

Scuol calcio - squadra a 5

La scuola calcio

Cos’è la scuola calcio?

Questo è un articolo introduttivo per presentare in poche righe cosa rappresenti la scuola calcio per me, cercando di entrare nel profondo della tematica provando a immedesimarmi nei bambini che oggi la praticano.

La scuola calcio è stata una tappa fondamentale della mia vita, e il motivo che spinge un bambino a volersi iscrivere è principalmente quello di avere degli amici o compagnetti di scuola che già ci vanno, così da voler passare ulteriori ore in compagnia loro. Il secondo motivo è quello che concerne il lato del genitore, che spingerebbe il bambino a iscriversi alla scuola calcio perché desidera vederlo saper giocare a calcio o magari perché pensa sia un’esperienza di vita che non può perdersi.

I due motivi da me segnalati sono in un certo qual senso complementari, poiché qualcuno dovrà pure partire. E condivido la scelta dei genitori qualora fossero loro a prendere l’iniziativa.

Non è esclusivamente calcio, è molto di più

Io ho fatto una decina di anni alla scuola calcio e di quel periodo ho ricordi bellissimi, a partire dai miei compagni di squadra con cui ancora oggi sono in contatto (quantomeno con gran parte di loro) a finire dai momenti condivisi con la squadra e l’allenatore.

Praticare la scuola calcio non significa accedere nel calcio professionistico con l’ambizione di diventare un calciatore bensì far parte di un gruppo di persone che condividano attimi, risate ed esperienze. L’aspetto più affascinante è proprio questo, solo dopo viene il miglioramento della tecnica calcistica e chissà che altro ancora.

Giocare a calcio è un diritto di tutti

Giocare a calcio è un diritto di tutti! Praticare l’attività sportiva significa tenersi in movimento, e dunque vivere bene e in maniera sana. Non deve esistere allenatore che faccia passare la voglia e il piacere di andare a scuola calcio poiché l’obiettivo alla base è, e deve essere, il divertimento.

Il ruolo di un allenatore di calcio

Essere allenatori è una grossa responsabilità e non tutti sono capaci di farlo. Devi essere una persona molto empatica, a cui piace insegnare qualcosa, a cui piace divertirsi, a cui il sorriso non deve mancare mai, con tanta pazienza, passione e disponibilità.

Se intraprendi tale carriera devi essere un buon insegnante, ma di quelli che curano i dettagli e che si assicurano che tutti hanno capito. È altamente necessario che tu faccia vedere ai tuoi allievi come si fa un determinato esercizio, non basta che glielo spieghi a parole.

Curare il dettaglio non è un dettaglio! È ciò che fa la differenza, e la responsabilità dell’allenatore risiede proprio lì, nel correggere gli errori (anche piccoli) che i bambini possono fare nell’esecuzione di un gesto tecnico.

Essere perfezionisti è la chiave!

Il loro apprendimento e la loro crescita a livello calcistico dipende per il 70% da te allenatore.

Io ho intrapreso questa carriera, e spero di non smettere mai.

No Comments

Post A Comment